shampoo-solido-capelli-secchi-idratante-e-fatto-in-casa

SHAMPOO SOLIDO CAPELLI SECCHI IDRATANTE E FATTO IN CASA

  • Categoria dell'articolo:Capelli
  • Tempo di lettura:20 minuti di lettura

In questo articolo vediamo insieme come creare in casa il miglior shampoo solido per capelli secchi e sfibrati.

Le materie prime utilizzate provengono dal sito ZenStore e ho un CODICE SCONTO PER TE, sempre valido per tutti gli ordini che farai!

Trovi i link dei prodotti utilizzati nella ricetta direttamente nella lista ingredienti. 

Quando effettui l’ordine, ricordati di inserire nel tuo carrello questi codici per usufruire degli sconti:

OLISTICZEN10-2022: ti sarà applicato uno sconto del 10% per tutti gli ordini a partire da 29 euro

OLISTICZEN12-2022: ti sarà applicato uno sconto del 12% per tutti gli ordini a partire da 49 euro

Usando questi codici, oltre ovviamente ad avere la possibilità di risparmiare, supporterai il nostro lavoro e potremo continuare ad offrirti contenuti gratuiti.

Grazie di cuore per il tuo prezioso sostegno!

Lo shampo solido naturale è uno dei prodotti must-have da noi spignattatrici. Facile da fare, comodo da portare anche in viaggio e con una durata davvero infinita rispetto alla versione liquida.

Come se non bastasse, lo shampoo solido non ha bisogno di contenitori di plastica per essere conservato. E questo si traduce in un valore aggiunto per il nostro ambiente. Non a caso i formati solidi, zero waste e plastic free sono sempre nella lista dei desideri di chi ha a cuore il benessere della terra che ci ospita!

Quello che vedremo oggi è uno shampoo solido fai da te senza soda, fatto con l’utilizzo di tensioattivi di origine naturale per ottenere l’effetto detergente. In questo modo diventa una pratica ricetta facile e veloce, adatta anche per chi ha timore di maneggiare la soda caustica.

Lo shampoo solido secca i capelli?

Questa è una domanda che mi viene fatta spesso da chi si avvicina per la prima volta all’utilizzo dello shampoo solido.

La risposta è molto semplice: dipende dagli ingredienti che si usano.

Così come per la versione liquida, anche per quella solida è doveroso innanzitutto capire il tipo di capello che abbiamo e scegliere quindi gli ingredienti che possiedano le proprietà adatte a trattare quella specifica chioma.

Se vuoi realizzare uno shampoo solido per capelli grassi leggi anche: Shampoo solido capelli grassi fai da te

Nel caso di un capello secco alcuni ingredienti, seppur naturali, possono aumentare il problema, facendoci ritrovare al termine del lavaggio con dei capelli completamente crespi e annodati. E di conseguenza ancor più secchi.

Ad esempio l’argilla, che come sappiamo vanta infinite proprietà anche sulle chiome, potrebbe non essere tra gli ingredienti preferiti da questo tipo di capello.

Leggi anche: Shampoo volumizzante e rinforzante in polvere

Il focus è quindi fare attenzione a ciò che aggiungiamo nelle nostre formule.

Per questo motivo, prima di vedere come fare lo shampoo in casa, voglio spiegarti brevemente quali sono le materie prime che ho deciso di inserire nello shampoo solido fai da te per capelli secchi che vediamo in questo articolo.

Quali ingredienti usiamo

Inulina

Si tratta di un principio attivo, solitamente ricavato dalla radice della cicoria, che risulta utile per prevenire la disidratazione sia della cute che dei capelli. L’inulina svolge una funzione condizionante, idratante e ammorbidente particolarmente apprezzata dai capelli secchi.

Acquista qui l’Inulina

Sorbitolo in polvere

E’ uno zucchero dalle incredibili capacità igroscopiche, umettanti e idratanti.

Nel caso non lo avessi a disposizione puoi sostituirlo con la glicerina vegetale, ma essendo questa un liquido dovresti diminuire la quantità di gel di aloe vera per evitare che l’impasto risulti troppo appiccicoso e non si asciughi del tutto.

Acquista qui il Sorbitolo in polvere

Farina di avena e di riso

Entrambe sono farine molto delicate che donano un leggero potere esfoliante al nostro shampoo solido, detergendo dolcemente e aiutando i tensioattivi senza seccare ulteriormente il capello.

Tolgono la sensazione di unto, ma allo stesso tempo mantengono l’idratazione e per questo sono particolarmente indicate per i capelli secchi.

Acquista qui le farine d’Avena, e di Riso

Fieno greco in polvere

I semi di fieno greco sono ricchi di mucillagini e sono molto adatti per trattare i capelli, conferendo luminosità e idratazione.

Tieni presente che l’odore del fieno greco, che ricorda la liquirizia, non piace a tutti. Ti consiglio quindi di non abbondare con questo ingrediente soprattutto la prima volta che provi a fare lo shampoo solido. Piuttosto se vedi che apprezzi l’aroma, aumenta la quantità nelle successive preparazioni.

Per saperne di più sul fieno greco fai click sul seguente link: Fieno greco proprietà, tutti gli usi e controindicazioni

Acquista qui il Fieno greco in polvere

Pantenolo

Fortifica e rende i capelli elastici. Inoltre lenisce eventuali irritazioni del cuoio capelluto e rende più facile spazzolarli, senza però appesantirli. Il risultato sarà una chioma forte e lucida!

Acquista qui il Pantenolo

Estratto glicerico di Malva

La Malva districa i capelli e li rende soffici, lucenti e voluminosi grazie alla presenza di mucillagini. Inoltre lenisce il cuoio capelluto da eventuali irritazioni e sensazione di prurito.

Acquista qui la Malva

Puoi realizzare in casa l’estratto a partire dai fiori secchi di Malva, acqua distillata e glicerina mettendo in un barattolo di vetro le seguenti quantità: 20 gr di fiori, 60 gr di acqua e 60 gr di glicerina. Fai macerare per 7 giorni e quindi filtra il liquido all’interno di una boccetta di vetro scuro.

Estratto glicerico di Carciofo

Le foglie di carciofo sono ricchissime di vitamine, minerali e antiossidanti. L’estratto glicerico ci permette di ottenere un prodotto eccezionale per trattare i capelli secchi e danneggiati, proteggendoli e lucidandoli allo stesso tempo.

Anche questo estratto puoi facilmente realizzarlo in casa facendo seccare 20 gr di foglie di carciofo, tritandole e mettendole poi a macerare per 7 giorni con 50 gr di acqua distillata e 50 gr di glicerina vegetale. Quindi filtra e travasa in una boccetta di vetro scuro etichettando con nome e data di realizzazione.

Fitocheratina

Conosciuta anche con il nome di proteine del grano idrolizzate, la fitocheratina è un ingrediente indispensabile per la cura dei capelli, soprattutto di quelli secchi e sfibrati. Idrata, dona volume, lenisce e funge da condizionante naturale. Inoltre mitiga l’aggressività dei tensioattivi, evitando così possibili irritazioni del cuoio capelluto.

Acquista qui la Fitocheratina

Olio essenziale di Ylang-Ylang

Questo è un olio essenziale dall’aroma inebriante e particolarmente femminile che tratta i capelli secchi in modo meraviglioso, rendendoli più spessi e lucidi.

Acquista qui l’Olio essenziale di Ylang-ylang

Olio di Cocco vergine

Decisamente uno dei migliori oli vegetali quando si tratta di capelli. Nutre le chiome secche e sfibrate, le ripara e previene la formazione di doppie punte. Favorisce la ricrescita di capelli sani e forti svolgendo al contempo un’azione antisettica sul cuoio capelluto.

Acquista qui l’Olio di Cocco vergine

Olio di Jojoba

L’olio di Jojoba è una cera liquida che dona ai capelli lucentezza e idratazione, senza però appesantire la capigliatura.

Acquista qui l’Olio di Jojoba

Olio di Cocco frazionato

Si tratta di un estere dal tocco asciutto, che quindi non va ad ungere ma piuttosto a penetrare in profondità nel fusto del capello. In questo modo lavora nutrendolo, conferedogli corposità, ma senza appesantirlo.

Acquista qui l’Olio di Cocco frazionato

Gel di Aloe vera

Altamente idratante e rigenerante, l’Aloe vera ha la capacità di penetrare in profondità nei tessuti e nel fusto. Lenisce il cuoio capelluto ed evita desquamazioni e forfora. Insomma, un ingrediente immancabile per i capelli secchi e sfibrati!

Acquista qui il Gel di Aloe vera

Tensioattivi

Nel nostro shampoo solido per capelli secchi utilizzeremo lo SCI (Sodium Cocoyl Isethionate) e la Cocamidopropyl Betaina (detta anche Coco Betaina). Entrambi hanno un pH leggermente acido che ci permette di non doverlo aggiustare al termine del procedimento. Sono gli ingredienti che ci permettono di creare la schiuma e di pulire il capello a fondo.

Acquista qui lo SCI e la Coco Betaina

zenstore-buoni-sconto

Ricetta dello shampoo solido per capelli secchi

Ingredienti per 50 gr:

Disinfetta con alcool tutti i contenitori e gli strumenti che dovrai utilizzare prima di iniziare qualsiasi ricetta cosmetica e lascia asciugare qualche minuto all’aria

Procedimento:

1. In un recipiente resistente al calore versa l’alcool cetilico e fallo sciogliere a bagnomaria

2. Nel frattempo in un altro recipiente mescola lo SCI e la Coco Betaina e mescola

3. Quando l’alcool cetilico è fuso, incorporalo ai tensioattivi e metti nuovamente a bagnomaria, mescolando con una spatola o un cucchiaio per amalgamare, fino a ricavarne una pasta malleabile. Quindi togli dal bagnomaria

4. In un altro contenitore prepara tutte le polveri e incorporale all’impasto. Continua a mescolare con la spatola finché la pasta si raffredda

5. A questo punto aggiungi tutti gli altri ingredienti della lista (oli vegetali, fitocheratina, pantenolo, vitamina E, estratti glicerici, olio essenziale e gel di aloe) mescolando sempre bene ad ogni aggiunta

6. Per ultimo aggiungi il conservante e termina impastando bene con le mani

7. Versa l’impasto in uno stampino di silicone e premi con forza per evitare che si formino bolle d’aria

8. Riponi lo stampino in freezer per 2 – 3 ore

9. Toglilo dal congelatore, sforma il panetto di shampoo solido e riponilo su un pezzo di carta assorbente. Fai asciugare per 24 ore

Finalmente il tuo shampoo solido fatto in casa è pronto per essere usato!

Se preferisci guarda il video tutorial shampoo solido capelli secchi su YouTube

Come usare lo shampoo solido

Per utilizzare lo shampoo fai da te puoi sfregare il panetto tra le mani umide e massaggiare il prodotto con i polpastrelli sul cuoio capelluto e sulle lunghezze.

In alternativa puoi passare direttamente il panetto sui capelli bagnati con movimenti circolari. Vedrai che si formerà una piacevole schiuma, delicata e profumata che ti lascerà i capelli soffici e nutriti!

In ogni caso ti consiglio di terminare sempre il lavaggio con un risciacquo acido, anche se utilizzi gli shampoo liquidi. Per farlo è sufficiente riempire una bottiglia con un litro di acqua fresca e un cucchiaio di aceto di mele. Agita prima dell’uso e una volta risciacquato lo shampoo versa il contenuto della bottiglia su tutta la chioma. Questo ti aiuterà a ristabilire il naturale pH acido del capello e a chiudere le cuticole.

Non ti resta che correre a provarlo! Se hai trovato utile questo articolo, supportaci condividendolo sui social con chi pensi ne possa aver bisogno.

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah