sale di epsom

SALE DI EPSOM: USI E BENEFICI DEL SALE INGLESE

Il sale di Epsom è un rimedio naturale molto potente e con un’utilità ad ampio spettro che tutti noi dovremmo avere sempre a disposizione. 

Per la pelle, per la casa, per la cura delle piante… Gli utilizzi dei sali di Epsom sono davvero infiniti. 

Vuoi conoscerli a fondo per sfruttare al massimo questo concentrato di proprietà? Leggi questo articolo per scoprire tutti gli usi e i benefici!

Il sale di Epsom, detto anche epsomitesale inglese o sale amaro, deve il suo nome ad una fonte salina della città dove fu scoperto: proprio ad Epsom, in Inghilterra.

Nonostante il nome che potrebbe portare fuori strada, il sale inglese non è un vero e proprio sale, ma piuttosto un minerale composto da magnesio solfato eptaidrato. Il suo nome chimico è infatti Solfato di Magnesio, ed è un minerale solubile in acqua.

I sali di Epsom sono caratterizzati da un sapore molto amaro, sono inodore e i cristalli presentano una colorazione che varia dal bianco al verde o al rosa, in base alla concentrazione di metalli in essi contenuta.

Pur avendo un aspetto molto simile, non è tuttavia da confondere con il Cloruro di Magnesio, che presenta una struttura chimica diversa. 

Il sale epsom è infatti un composto minerale che deriva dall’unione di magnesio e zolfo (MgSO4).

Il sale inglese viene utilizzato in moltissimi modi. Nell’uomo aiuta ad esempio in caso di spasmi muscolari, accumulo di tossine, gonfiori, stress, irritazioni cutanee, pulizia del fegato o come una pulizia intestinale. Può essere utile anche per le pulizie di casa, per la cura di pelle e capelli e per sostenere le piante di orto e giardino.

Vediamo quali sono i campi di utilizzo e come possiamo sfruttare al meglio i benefici del sale inglese.

USI E BENEFICI TERAPEUTICI DEI SALI DI EPSOM

Un bagno fatto con due tazze di sali di Epsom disciolti nell’acqua calda della vasca ha moltissime proprietà terapeutiche. Questo grazie ai sali che vengono facilmente assorbiti dalla cute.

Controbilancia la carenza di magnesio

Questo minerale è fondamentale per il buon funzionamento dell’organismo, poiché regola moltissime funzioni biologiche. Tra i sintomi più comuni di una carenza di magnesio vi sono crampi muscolari, pressione sanguigna alta, squilibri ormonali, insonnia. Oltre a consumare cibi naturalmente ricchi di questo minerale così importante, è utile anche concedersi un bel bagno con i sali di Epsom un paio di volte alla settimana, dove immergersi per 20 – 30 minuti. In questo modo il corpo assorbe il magnesio per via transdermica, cioè tramite la pelle, eliminando allo stesso tempo le tossine accumulate.

Rilassante della muscolatura

Il sale inglese, quando viene assorbito dalla pelle, dona una sensazione di completo relax, utile dopo una giornata molto intensa o dopo aver praticato attività fisica. In questo modo si riesce a rilassare profondamente la muscolatura e ad alleviare le tensioni.

Antidolorifico e antinfiammatorio

Un bagno caldo con i sali di Epsom permette di alleviare il mal di testa e di ridurre i gonfiori, anche a seguito di distorsioni e contusioni. È un valido aiuto anche per diminuire i sintomi post sbornia.

Antistress

Una condizione di stress cronico comporta a lungo andare una diminuzione del livello di alcuni minerali e vitamine nell’organismo, tra cui il magnesio. Un bagno con il sale amaro ha effetti rilassanti sul sistema nervoso, induce la calma e aiuta a ristabilire l’equilibrio perduto, scongiurando una carenza di magnesio.

Cardioprotettivo

La sua attività benefica sulla circolazione è in grado di regolarizzare la frequenza cardiaca e di abbassare la pressione sanguigna. Migliora quindi lo stato di salute del cuore e mantiene le arterie elastiche, prevenendone l’indurimento e i conseguenti rischi per la salute cardiovascolare.

Promuove un buon sonno

Grazie al magnesio che viene assorbito dalla pelle durante il bagno, il sale di Epsom è in grado di favorire il riposo e di ristabilire il naturale ritmo circadiano (sonno – veglia). Un bagno con il solfato di magnesio diventa quindi utile anche in caso di jet-lag per recuperare il fuso orario in tempi brevi.

Diminuisce il livello di zucchero nel sangue

Magnesio e zolfo, entrambi componenti del sale di Epsom, aumentano la naturale capacità da parte del corpo di secernere e utilizzare l’insulina, diminuendo il livello di zucchero nel sangue.

Detossinante

Un bagno con il sale inglese per depurarsi e disintossicare l’organismo è utile perché permette di espellere le tossine nocive dal corpo. Per favorire la disintossicazione è utile bere molta acqua sia prima che dopo il bagno, prevenendo anche il rischio di disidratazione.

Allevia prurito e scottature

E’ in grado di lenire pruriti causati da irritazione cutanea, scottature solari, ma anche di aiutare a rimuovere spine o schegge penetrate nella pelle.

USI E BENEFICI COSMETICI DEL SALE INGLESE

Bagni, impacchi e risciacqui fatti con il sale di Epsom svolgono diverse azioni benefiche anche a livello estetico, grazie all’assorbimento da parte della cute di magnesio e zolfo.

Drenante – sale di epsom cellulite

Il sale di epsom migliora la cellulite e contrasta la ritenzione idrica. A tal proposito non è utile solo in vasca da bagno arricchendo l’acqua calda con i sali, ma anche diluirli in una ciotola d’acqua in cui immergere della garza da applicare in loco. Fare impacchi di sale di epsom aiuta a combattere il problema della buccia d arancia.

Cura dei capelli

Per beneficiare del sale inglese sui capelli è possibile aggiungerne un cucchiaio allo shampoo che usi abitualmente e frizionare prima di procedere al risciacquo. Allo stesso modo puoi anche aggiungerlo al tuo balsamo oppure al risciacquo finale fatto con acqua e aceto. I tuoi capelli saranno visibilmente più voluminosi, lucidi e senza forfora.

Sebo-regolatore

La pelle grassa è sicuramente quella che più di tutte trae benefici dai trattamenti con il sale inglese, che è in grado di regolare la naturale produzione di sebo. Tuttavia le proprietà sono apprezzabili da qualsiasi tipologia di pelle, anche da quella secca. Puoi aggiungerne un po’ al tuo abituale detergente viso e massaggiare delicatamente prima di risciacquare. Questo funzionerà anche da leggero esfoliante, promuovendo la rigenerazione cellulare e facendo apparire la pelle notevolmente più distesa, luminosa e dal colorito più vivace.

Esfoliante corpo

Puoi aggiungere un paio di cucchiai di sale di Epsom anche al tuo bagnoschiuma per un effetto scrub sotto la doccia delicato ma efficace.

Contro punti neri e pori dilatati

Per contrastare questi inestetismi, oltre a detergere quotidianamente la pelle con prodotti naturali arricchiti dal sale inglese, puoi anche realizzare una maschera viso per punti neri e pori dilatati. È sufficiente mescolare il sale all’albume d’uovo e al succo di limone, lasciare in posa per 15 minuti e quindi risciacquare. Applica questa maschera alla sera e deve essere priva del limone se hai la pelle troppo sensibile.

Pediluvio

Fare un pediluvio con questo sale al termine di una giornata particolarmente pesante permette non solo di alleviare i gonfiori e lenire le tensioni, ma anche di ammorbidire le zone più ruvide o ispessite e di eliminare i cattivi odori. Puoi anche aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di cipresso e di lavanda per dei piedini profumatissimi.

USI E BENEFICI PER LA CURA DELLE PIANTE

Utilizzare il sale inglese come fertilizzante per le piante di orto e giardino per apportare un’integrazione di magnesio e quindi promuovere la fotosintesi clorofilliana è una buona soluzione per favorirne un sano e corretto sviluppo.

Fertilizzante

Puoi cospargere un cucchiaio di sali di epsom nella terra e quindi procedere alla normale irrigazione. Allo stesso modo è utile diluire un cucchiaio di sale inglese in quattro litri di acqua e utilizzare la miscela per annaffiare le piante di casa. 

Noi quando dobbiamo seminare o trapiantare abbiamo preso la buona abitudine di cospargere il terriccio con una manciata di sale e abbiamo visto la differenza in termini di crescita e produzioni di frutti e fiori, in particolar modo su rose e pomodori.

Antiparassitario

Puoi anche spruzzare la soluzione di sale e acqua direttamente sulle foglie delle tue piante per prevenire i parassiti. Sembra anche allontanare le lumache.

USI E BENEFICI PER LE PULIZIE DI CASA

Anticalcare e sgrassante

Con una soluzione di sale di Epsom disciolto in acqua calda puoi facilmente pulire doccia, lavandini, ceramiche, mattonelle, piatti e pentole incrostate

ASSUNZIONE ORALE

Il sale inglese per uso interno viene per lo più utilizzato il suo effetto lassativo e per le sue capacità depurative di fegato e reni.

In particolare è usato per effettuare il lavaggio epatico ed eliminare i calcoli biliari.

Per un utilizzo terapeutico la soluzione migliore è effettuare dei bagni o comunque delle applicazioni topiche, in quanto l’uso per via interna, soprattutto se non eseguito con i giusti dosaggi o per un tempo prolungato, può comportare delle problematiche anche gravi

Se decidi di utilizzarlo per via orale è bene farsi seguire da una persona competente e avvisare il proprio medico in caso di assunzione di medicinali, poiché può interferire con l’assimilazione dei principi attivi contenuti nei farmaci.

CONTROINDICAZIONI

Se assunti per via interna, per un lungo lasso temporale o in dosi eccessive, i sali di epsom possono provocare problemi a carico dei reni e squilibrio elettrolitico.

L’uso orale è assolutamente da evitare se si soffre di disturbi ai reni, nei bambini e negli anziani.

Acquista qui i tuoi sali di Epsom. Acquistando da questo link potrai sostenerci senza nessuna spesa aggiuntiva da parte tua e ci aiuterai a mantenere il sito libero da pubblicità invadenti, continuando a goderti a pieno i nostri contenuti gratuitamente.

Per un utilizzo sicuro del sale di Epsom è meglio optare per la via topica.

Leggi il mio libro “CICLO FELICE IN 4 PASSI”

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

Lascia un commento