olio-essenziale-di-rosmarino

OLIO ESSENZIALE DI ROSMARINO

L’olio essenziale di rosmarino è ottenuto per distillazione in corrente di vapore delle foglie e delle sommità fiorite della pianta di Rosmarinus officinalis, appartenente alla famiglia botanica delle Lamiaceae.

Questa pianta aromatica è facile da coltivare e richiede pochi sforzi. I suoi bellissimi fiorellini tendenti all’azzurro-violaceo sono un ottimo richiamo per gli insetti impollinatori tanto utili per l’orto domestico. 

Se vuoi conoscere tutti i segreti di questa pianta aromatica millenaria leggi l’articolo che abbiamo preparato per te facendo click sul link qui sotto.

Leggi anche: Rosmarino

Ha un aroma fresco, penetrante, erbaceo, dolce e tendente al legnoso, quasi medicinale. E infatti molte sono le proprietà che vanta questo olio essenziale.

La pianta di rosmarino era considerata sacra dalle civiltà antiche. Nell’antica Grecia era usanza bruciare il rosmarino proprio come si fa con l’incenso.

In altre culture si credeva che proteggesse dagli spiriti maligni e il rosmarino veniva bruciato dagli ammalati per creare uno scudo contro la peste e le malattie infettive.

Leggi anche: Olio essenziale di geranio

Questo olio è uno tra i migliori da avere sempre a disposizione nel nostro personale kit domestico dei rimedi naturali.

I BENEFICI DELL’OLIO ESSENZIALE DI ROSMARINO

L’olio essenziale di rosmarino ha un larghissimo spettro di utilizzo ed è benefico sia sul piano fisico che sul piano mentale. In particolare sono da sottolineare i seguenti benefici:

  • Antinfiammatorio: è ottimo per contrastare dermatiti e arrossamenti cutanei, soprattutto se utilizzato in combinazione con il delicato olio essenziale di lavanda. È particolarmente usato soprattutto per riequilibrare il cuoio capelluto
  • Espettorante e antibatterico: lavora molto bene nelle affezioni che colpiscono l’apparato respiratorio, in particolare in caso di bronchiti, raffreddori comuni e sinusite. Per la congestione polmonare, il chemiotipo 1,8 cineolo risulta essere il migliore
  • Purificante del cuoio capelluto: ad uso cosmetico l’olio essenziale di rosmarino trova la sua massima espressione proprio per i capelli. È in grado infatti di purificare il cuoio capelluto, di contrastare la caduta dei capelli e di fortificarli. È un ottimo antiforfora e agisce particolarmente bene sia sulle chiome a tendenza grassa e untuosa che sui capelli fini che si spezzano. Stimola inoltre la crescita di capelli forti e sani ed è un valido alleato in caso di alopecia
  • Protettore del fegato: in caso di affaticamento del fegato o epatite l’olio essenziale di rosmarino può essere un valido aiuto, soprattutto se usato sotto forma di impacco caldo da applicare sul lato destro dell’addome, in corrispondenza del fegato. Ha anche un’azione disintossicante ed è in grado di stimolare il drenaggio biliare
  • Analgesico: è ideale da utilizzare in caso di mal di testa, dolori muscolari e articolari per avere un effetto antidolorifico immediato. Agisce anche sulle infiammazioni muscolari e sui dolori causati dai reumatismi
  • Stimolante della circolazione: l’olio essenziale di rosmarino è spesso utilizzato per contrastare la pelle a buccia d’arancia e la ritenzione idrica. A tal proposito la combinazione migliore è con l’olio essenziale di geranio, che stimola sia il sistema vascolare che linfatico. È ottimo anche in caso di gambe gonfie e affaticate. È utile per chi soffre di pressione bassa e anemia
  • Stimolante della memoria: dona chiarezza mentale e migliora l’attenzione. È utile diffonderlo nell’ambiente se si soffre di mancanza di concentrazione o se si deve svolgere un lavoro particolarmente intenso dal punto di vista mentale
  • Energizzante per la mente: ha il potere di aumentare lo stato di allerta, mantenendo la mente attiva ed energica. In caso di affaticamento mentale è uno dei migliori oli essenziali che si possano inalare. Agisce positivamente sul sistema nervoso centrale, andando ad aiutare nei periodi di confusione mentale, depressione e apatia

Attenzione: nel caso di uso interno si deve sempre chiedere il parere di un esperto prima dell’assunzione di qualsiasi olio essenziale! Si tratta infatti di prodotti estremamente concentrati che vanno usati con prudenza. 

MODALITA’ DI UTILIZZO

Come tutti gli oli essenziali deve essere sempre diluito in olio vegetale vettore se applicato sulla pelle, mai puro.

  • Diffusore per aromaterapia: versa poche gocce di olio essenziale di rosmarino nel diffusore di essenze per risvegliare la mente e rigenerare il sistema nervoso. È particolarmente indicato da diffondere in ufficio o nella stanza dedicata allo studio o al lavoro per favorire la concentrazione e l’attenzione. Puoi abbinarlo alla menta piperita o all’arancio dolce per un effetto ancora più potente
  • Per i capelli: mescola 3 gocce di rosmarino con 3 gocce di lavanda in un cucchiaio da minestra del tuo shampoo abituale e friziona sul cuoio capelluto per un effetto fortificante e tonificante. Questo rimedio ti aiuterà anche a contrastare la caduta dei capelli
  • Impacco pre-shampoo fortificante: diluisci 2-3 gocce di rosmarino in 1 cucchiaio di olio di jojoba o di ricino, massaggia sul cuoio capelluto e copri con un asciugamano umido e caldo. Lascia in posa per almeno 30 minuti. Applica questo trattamento una volta alla settimana
  • Per un bagno tonificante: aggiungi circa 15 gocce di olio all’acqua della vasca da bagno per un effetto tonificante e allo stesso tempo decontratturante della muscolatura e delle articolazioni
  • Suffumigi: in caso di affezioni alle vie respiratorie puoi aggiungere 6 gocce di olio in un pentolino di acqua bollente e inalarne i vapori. In tal caso preferisci il chemiotipo cineolo che è il più adatto
  • Olio da massaggio anticellulite: diluisci 6 gocce di olio essenziale in 2 cucchiai da minestra di olio di oliva o di mandorle dolci e massaggia il corpo con movimenti circolari, partendo dalle caviglie e andando verso il cuore. In questo modo stimolerai la circolazione sanguigna e contrasterai la ritenzione idrica

L’olio essenziale di rosmarino è una materia prima che ti consiglio di non farti mai mancare, viste le sue innumerevoli proprietà.

CONTROINDICAZIONI 

  • Evitare durante gravidanza e allattamento, se si soffre di epilessia e di pressione alta 
  • Non utilizzare nei bambini di età inferiore ai 2 anni

NOTA DELLA PROFUMAZIONE

Cuore

ABBINAMENTO CON ALTRI OLI ESSENZIALI

Basilico, bergamotto, limone, cannella, citronella, incenso, geranio, zenzero, lavanda, mandarino, melissa, arancio, origano, pino, petitgrain, timo, menta piperita, cannella.

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

Lascia un commento