olio-di-cocco-per-uso-cosmetico

OLIO DI COCCO PER USO COSMETICO

L‘olio di cocco è un ingrediente naturale e versatile per l’uso cosmetico

E’ infatti in grado di trattare la pelle sensibile e matura, di nutrire i capelli danneggiati e le unghie con problema di micosi.

Questo olio si presenta con una consistenza solida e burrosa a temperature inferiori ai 20°C, mentre ritorna allo stato liquido quando l’ambiente si riscalda. Si fonde però in modo delicato al solo contatto con la pelle, cosa che lo rende facilmente utilizzabile in qualsiasi periodo dell’anno.

Scegli sempre l’olio di cocco vergine e possibilmente biologico per i tuoi acquisti: in questo modo avrai un prodotto ideale sia per uso cosmetico che interno e da sfruttare anche in cucina.

L’OLIO DI COCCO PER USO COSMETICO

Grazie al contenuto di vitamine, acidi grassi, minerali e alle sue proprietà antibatteriche, l’olio di cocco ad uso cosmetico ha davvero un ampio spettro di funzionalità.

Utilizzalo per:

  • Idratare e nutrire la pelle di viso e corpo

Si assorbe con facilità e ti lascerà la cute idratata e profumata. E’ ottimo per la pelle del viso sensibile o matura, grazie all’elevato contenuto di vitamina E. Nel caso di pelle grassa ti consiglio di non abusarne perché potrebbe ostruire i pori.

  • Struccarti 

Grazie alla presenza dell’acido laurico che è antibatterico con un’azione solvente, l’olio di cocco ti permetterà di avere una pelle pulita e idratata con un solo gesto.

  • Preparare saponi fatti in casa

Grazie alle proprietà leggermente schiumogene dell’olio di cocco, diventa un’ottima base grassa per saponificare in casa.

  • Nutrire i capelli secchi e sfibrati

Puoi ad esempio applicarlo su tutta la chioma prima dello shampoo per almeno un’ora. Dopo il lavaggio avrai capelli luminosi e setosi. 

  • Contrastare la forfora

In questo caso basta frizionare l’olio di cocco sul cuoio capelluto e lasciarlo agire per un paio d’ore prima del normale lavaggio.

  • Idratare la pelle delle mani e dei piedi

Utilizza l’olio di cocco nei mesi più freddi ed eviterai i dolorosi taglietti da freddo e ti garantirai mani e piedi setosi.

  • Riequilibrare la pelle dopo la rasatura

È sufficiente massaggiare una piccola quantità di olio di cocco sulla parte in questione per evitare fastidiose irritazioni.

  • Sbiancare i denti

Prova qualche volta a sostituire il tuo dentifricio con l’olio di cocco, magari aggiungendo anche una goccia di olio essenziale di menta. Avrai denti bianchi e un alito fresco.

  • Contrastare la micosi delle unghie di mani e piedi e della pelle

Per questo scopo prova ad aggiungere anche poche gocce di olio essenziale di tea tree per potenziare l’effetto antimicotico.

Leggi anche: Oli vegetali: quali sono i migliori per la tua pelle

IN CONCLUSIONE

L’olio di cocco è un ingrediente che fa parte della mia routine quotidiana, sia per la cura di pelle e capelli che come trattamento terapeutico.

Ci tengo sempre a ricordare che nessun prodotto fa miracoli, bisogna anzi conoscere a fondo gli ingredienti per poterli usare in modo efficace e senza controindicazioni.

Per questo ti invito a leggere anche l’articolo sugli usi terapeutici dell’olio di cocco e valutare se rendere questo prezioso ingrediente una componente fondamentale anche nella tua dispensa, proprio come lo è diventato nella mia.

Ricorda che anche per uso topico l’olio di cocco potrebbe provocare delle reazioni sulle persone allergiche al frutto. Assicurati quindi di tollerarlo prima di utilizzarlo.

Leggi anche: Olio di cocco: tutte le proprietà terapeutiche

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza e sono curiosa di sapere come ti trovi tu con questo olio vegetale dalle mille proprietà!

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

Lascia un commento