olio-detergente-viso-ricetta-facile-veloce-ed-economica

OLIO DETERGENTE VISO: RICETTA FACILE, VELOCE ED ECONOMICA

  • Categoria dell'articolo:Viso
  • Tempo di lettura:14 minuti di lettura

Utilizzare un olio detergente viso per pulire la pelle al mattino e alla sera è una tecnica che, se già non la metti in pratica, devi assolutamente provare subito!

La detersione del viso mattutina e serale è indispensabile per una cute radiosa, ma deve essere fatta con ingredienti naturali e rispettosi. Ed evitando quelle sostanze chimiche contenute nei prodotti commerciali, spesso anche costosi.

Tutte le materie prime utilizzate provengono dal sito ZenStore e ho un CODICE SCONTO PER TE, sempre valido per tutti gli ordini che farai! Trovi i link dei prodotti utilizzati nella ricetta direttamente nella lista ingredienti. 

Quando effettui l’ordine, ricordati di inserire nel tuo carrello questi codici sconto:

OLISTICZEN10-2022: ti sarà applicato uno sconto del 10% per tutti gli ordini a partire da 29 euro.

OLISTICZEN12-2022: ti sarà applicato uno sconto del 12% per tutti gli ordini a partire da 49 euro.

Usando questi codici, oltre ovviamente ad avere la possibilità di risparmiare, supporterai il nostro lavoro e potremo continuare ad offrirti contenuti gratuiti.

Grazie di cuore per il tuo prezioso sostegno!

Perché è importante detergere a fondo il viso?

La pulizia del viso è importante da eseguire sia al mattino che alla sera. Questo lo sappiamo tutte. Ma perché?

Innanzitutto rimuoviamo tutte le impurità e le tossine accumulate sia durante la giornata che durante la notte.

Inoltre liberiamo i pori e permettiamo alla pelle di ossigenarsi e di poter finalmente respirare. Infatti, anche se non applichi il make-up, sulla pelle si accumulano continuamente smog, inquinamento, polvere e impurità. Che alla fine la occludono, ostruendo i pori e facendola apparire spenta e opaca.

Leggi anche: Skin gritting: la pulizia del viso in casa e naturale

Aspetto non meno importante, detergendo la pelle due volte al giorno facciamo in modo che i principi attivi che applichiamo successivamente, tramite sieri e creme ad hoc, penetrino i tessuti ed eseguano con efficacia il loro compito.

Perché usare un detergente oleoso per pulire il viso?

La pulizia oleosa è il segreto di bellezza delle donne orientali, che la utilizzano appunto nella loro skincare mattutina e serale.

Utilizzare un olio detergente per la pulizia del viso ci permette di rimuovere il trucco, anche quello più ostinato, e la sporcizia accumulata. E tutto questo senza irritare la pelle, grazie alla sua delicatezza.

Oltre a pulire in profondità, il detergente a base oleosa restituisce una pelle morbida ed elastica, proprio perché lavora nutrendola al contempo. In tal senso possiamo dire che può diventare un olio idratante, oltre che essere un olio struccante, perfetto da includere come rituale giornaliero di bellezza.

In particolare il detergente viso oleoso che andiamo a vedere oggi è adatto a tutti i tipi di pelle, da quella matura a quella sensibile, dalla pelle secca a quella grassa. Insomma, non hai davvero motivo per non provarlo!

E in più è anche una ricetta semplice, veloce ed economica.

Se hai la pelle grassa, l’utilizzo di un olio viso detergente non ti deve spaventare, anzi. L’olio infatti esegue il suo effetto pulente per affinità, attaccandosi anche al sebo in eccesso e rimuovendolo perfettamente.

Alla fine dell’articolo ti parlerò anche di come utilizzare al meglio questo prodotto e delle varie combinazioni che puoi mettere in pratica in base alle tue esigenze.

Prima però, vediamo di quali ingredienti avrai bisogno e perché li ho scelti!

Quali ingredienti ci serviranno

Olio di Vinaccioli

E’ un olio molto leggero e che non lascia la sensazione di unto sulla pelle. Tuttavia è altamente emolliente e rigenerante. È adatto a tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle mature, grazie al suo effetto anti-age, e a quelle grasse proprio per la sua natura leggera e poco untuosa. Inoltre è lenitivo, ottimo pertanto per attenuare rossori e irritazioni delle pelli più sensibili e reattive.

Per acquistare l’olio di Vinaccioli fai click qui

Olio di Sesamo

Emolliente, elasticizzante ma anche purificante. Riesce a liberare i pori ostruiti, proteggendo la pelle allo stesso tempo. È adatto a tutte le tipologie, ma soprattutto per la cute matura e poco elastica. È un olio fondamentale nella medicina ayurvedica.

E non c’è da stupirsi, tante sono le sue qualità e i modi per poterlo utilizzare, non solo in cosmetica!

Per approfondire le proprietà e i diversi utilizzi dell’olio di sesamo, fai click sul seguente link: Olio di sesamo: 1 ingrediente 3 usi

Per acquistare l’olio di Sesamo fai click qui.

Olio di Avocado

E’ un olio altamente rigenerante, nutriente e protettivo. Ripara la pelle danneggiata, la tonifica e la rende elastica grazie alla presenza di vitamina A ed E.

Per acquistare l’olio di Avocado fai click qui.

Oleolito di Camomilla

Antinfiammatorio, lenitivo, schiarente e cicatrizzante. Questo oleolito è particolarmente utile per la pelle sensibile e secca, ma altrettanto valido per tutte le tipologie cutanee.

Per acquistare l’oleolito di Camomilla fai click qui.

Vitamina E

Ha effetto emolliente, ma soprattutto ritarda l’irrancidimento degli oli vegetali. È quindi fondamentale all’interno di un detergente olio viso, essendo un prodotto puramente a base di olio. 

Per acquistare la vitamina E fai click qui.

Polyglyceryl-4 Caprate

Tensioattivo ad azione emulsionante di origine vegetale. Essendo un emulsionante idrofilo (cioè che si lega all’acqua) ci permetterà di creare una leggerissima emulsione nel momento in cui andiamo a bagnare il viso una volta applicato il detergente oleoso.

In questo modo riusciremo in un unico gesto a rimuovere la sporcizia (che aderisce all’olio), ma anche i residui oleosi che rimarrebbero altrimenti sulla pelle.

È un ingrediente molto affine alla cute ed ha diversi modi d’uso. Molto spesso è utilizzato per creare l’olio detergente da bagno. Quindi ti consiglio di acquistarlo per averlo sempre a disposizione quando ti serve: riuscirai a creare meravigliosi prodotti semplicemente mixando ingredienti diversi.

Tuttavia se non ce l’hai a disposizione puoi ometterlo ed utilizzare la miscela di oli che ti ho appena indicato. In questo caso ti consiglio di andare a rimuovere con cura gli eventuali residui oleosi dal viso, utilizzando magari un panno in microfibra caldo.

Per acquistare il Polyglyceril-4 Caprate fai click qui.

Non ho inserito oli essenziali perché si tratta di un prodotto che va usato anche nella zona degli occhi, ma puoi tranquillamente utilizzarli profumando e donando al prodotto una spinta di attivi!

Tieni presente che gli oli vegetali sono stati scelti proprio perché si adattano a tutte le tipologie di pelle. Ma se sai che un particolare olio è specialmente amato dalla tua cute, nessuno ti vieta di fare le modifiche che ritieni più opportune per te. 

Ad esempio puoi provare anche con quello di mandorla dolce o con l’ olio di cocco (che però è comedogeno, quindi presta attenzione se hai la pelle mista o grassa).

Ricetta del detergente viso oleoso

coupon-sconto-zenstore

Ingredienti per 100 gr:

Procedimento:

1. Versa in un recipiente tutti gli oli vegetali e mescola bene per amalgamare

2. Aggiungi la vitamina E e infine il Polyglyceryl-4 Caprate

3. Mescola e travasa nel contenitore finale

4. Etichetta con nome del prodotto e data di realizzazione

Conserva in un luogo buio e fresco.

Se preferisci guarda qui il nostro video tutorial olio detergente viso

Come utilizzare il detergente e struccante oleoso

Massaggia il detergente viso base oleosa sulla pelle asciutta facendo delicati movimenti circolari per almeno un minuto.

In questo modo permetti all’olio di aderire alla sporcizia, rimuovendola così dalla pelle. Ma stimolerai anche la circolazione sanguigna e linfatica grazie al leggero massaggio, promuovendo l’eliminazione delle tossine e rilasciando eventuali tensioni.

Vedrai che pelle rilassata e luminosa!

Quindi bagna bene le mani con acqua e massaggia ancora per creare l’emulsione. Al termine risciacqua a fondo e asciuga con un panno in microfibra.

In alternativa puoi versare l’ olio struccante viso direttamente su un dischetto di cotone preventivamente inumidito.

Puoi anche utilizzare un detergente schiumogeno dopo aver massaggiato il cleansing oil, come accade nel secondo step della skincare coreana.

Oppure puoi terminare massaggiando un po’ di farina di avena per una delicata esfoliazione. Rimuovi poi sempre risciacquando abbondantemente con acqua tiepida.

Pronta per realizzare il tuo miglior olio detergente viso?

Un abbraccio di luce positiva,

Deborah