igiene-orale-naturale-i-migliori-ingredienti

IGIENE ORALE NATURALE: I MIGLIORI INGREDIENTI

Quando scegliamo gli ingredienti per creare dentifrici per l’igiene orale naturale è importante assicurarsi che siano adatti al consumo e che non rovinino lo smalto dei denti.

Per autoprodurre i nostri dentifrici possiamo fare affidamento a molti ingredienti facili da reperire, economici, ecologici ed efficaci sia per contrastare l’insorgere delle carie che per sbiancare i denti.

Se non hai mai utilizzato un dentifricio fatto in casa è possibile che all’inizio non ti lasci la stessa sensazione di un dentifricio commerciale. 

In realtà questo può accadere perché nei dentifrici fai da te non si utilizzano tensioattivi che producono proprio quella spuma che ci fa pensare di aver pulito i denti a fondo. 

Ricordiamoci però che il fattore schiumogeno che la pubblicità tanto ci fa amare non è fondamentale per avere una bocca perfettamente pulita e fresca. Anzi, sono sostanze che alla lunga non sono affatto benefiche.

Posso assicurarti che una volta che hai iniziato ad usare regolarmente prodotti completamente naturali anche per la tua igiene orale non tornerai più indietro!

LA MIA ESPERIENZA CON I DENTIFRICI NATURALI

E’ da molti anni che autoproduco dentifrici naturali, cambiando ricetta in base agli ingredienti che ho disponibili in casa e alla consistenza che voglio ottenere: spesso uso quello in polvere, altre volte mi diverto a creare il dentifricio in gel. Molto dipende anche dal mio tempo a disposizione.

Leggi anche: Dentifricio in polvere fai da te

Ti garantisco comunque che da quando utilizziamo solo ingredienti naturali il dentista non ci ha più trovato carie nelle pulizie dentali annuali. Certo, questo deriva anche da una corretta alimentazione. 

Eppure se gli ingredienti che sto per elencarti non fossero davvero efficaci non credo avremmo avuto questi risultati!

Ogni ingrediente ha un suo specifico scopo e per questo puoi divertirti a combinarli in base alle tue esigenze, assicurandoti un’igiene orale naturale, un alito fresco e dei denti bianchi!

GLI INGREDIENTI PER UN’IGIENE ORALE NATURALE

1. ARGILLA BIANCA

L’argilla bianca è la base dei dentifrici in polvere. Grazie alle sue caratteristiche è in grado di avere una funzione leggermente abrasiva, proteggendo però lo smalto dentale e fungendo allo stesso tempo da antibatterico naturale.

Leggi anche: Argilla: i benefici per ogni pelle

2. BICARBONATO DI SODIO

Il bicarbonato di sodio è utile nella formulazione dei dentifrici naturali soprattutto per il suo potere sbiancante. Inoltre contribuisce a riequilibrare il pH della bocca, alcalinizzandola, fungendo così anche da antibatterico.

Tuttavia bisogna sapere che la sua capacità abrasiva è abbastanza elevata, perciò è meglio evitare di usarlo ripetutamente nei dentifrici.

Ad esempio io preparo il mio dentifricio una volta con il bicarbonato e una volta senza, in modo da non avere un prodotto che alla lunga può risultare troppo aggressivo e debilitare lo smalto dei denti.

3. SALE MARINO NON RAFFINATO

Il sale marino è molto utile per stimolare la salivazione e incentivare in questo modo l’autopulizia naturale della bocca. In aggiunta a questo, grazie alla grande quantità di minerali, il sale marino aiuta a remineralizzare i denti. Previene inoltre le carie e riduce il tartaro.

4. OLIO DI COCCO

L’olio di cocco è altamente antibatterico e sbiancante. Non solo è in grado di proteggere lo smalto dei denti in modo naturale, ma anche di ridurre le infiammazioni gengivali.

Oltre ad essere un valido ingrediente base per la preparazione dei dentifrici fatti in casa, è ottimo se utilizzato per risciacquare la bocca alla fine della pulizia dei denti o a digiuno per eliminare le tossine accumulate nel cavo orale.

Leggi anche: Oil pulling: il risciacquo orale più efficace

5. OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali sono potenti antibatterici, aiutano a profumare l’alito e danno un buon sapore al dentifricio naturale.

È importante scegliere oli essenziali indicati per uso interno e conoscere quelli più adatti ad essere inclusi in un dentifricio. 

Tra quelli più indicati a questo scopo troviamo l’olio essenziale di:

  • tea tree: antibatterico efficace
  • chiodi di garofano: antinfiammatorio, antibatterico e antidolorifico
  • menta: rinfrescante
  • limone: sbiancante e antibatterico

CONSIGLI PER UN’IGIENE ORALE NATURALE

Qualsiasi siano gli ingredienti che scegli per creare il tuo dentifricio, ricordati sempre di disinfettare lo spazzolino almeno una volta a settimana con una soluzione di metà acqua e metà acqua ossigenata. Questo accorgimento è importante per evitare la proliferazione di batteri che poi andrebbero a finire in bocca.

Utilizza sempre il filo interdentale per prevenire accumulo di cibo e quindi di batteri tra i denti, infiammazioni e infezioni.

Infine tieni presente che una pulizia dentale annuale dal dentista è indispensabile per mantenere una bocca sana.

IN CONCUSIONE

Il sorriso è il nostro miglior biglietto da visita, ci fa sentire bene e migliora immediatamente il rapporto con le altre persone.

Con questi piccoli accorgimenti sono sicura che puoi sfoggiare la massima espressione della serenità sul tuo volto tutti i giorni, risparmiando e non utilizzando più sostanze tossiche!

Fammi sapere nei commenti se ti è scappato un piccolo sorriso alla fine di questo articolo!

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

 

Lascia un commento