gel-per-gambe-gonfie-e-pesanti-fai-da-te-naturale

GEL PER GAMBE GONFIE E PESANTI FAI DA TE NATURALE

  • Categoria dell'articolo:Corpo
  • Tempo di lettura:18 minuti di lettura

In questo articolo impariamo insieme a realizzare un gel per gambe gonfie e pesanti, utile soprattutto da applicare prima di coricarsi in queste calde serate estive per aiutarci ad alleviare la sensazione di pesantezza agli arti inferiori.

Le materie prime utilizzate per realizzare questo gel fresco per gambe pesanti provengono dal sito Zen Store e ho un CODICE SCONTO PER TE, sempre valido per tutti gli ordini che farai!

Trovi i link dei prodotti utilizzati nella ricetta direttamente nella lista ingredienti.

Quando effettui l’ordine, ricordati di inserire nel tuo carrello questi codici per usufruire degli sconti che abbiamo per te:

OLISTICZEN10-2022: ti sarà applicato uno sconto del 10% per tutti gli ordini a partire da 29 euro

OLISTICZEN12-2022: ti sarà applicato uno sconto del 12% per tutti gli ordini a partire da 49 euro

Usando questi codici, oltre ovviamente ad avere la possibilità di risparmiare, supporterai il nostro lavoro e potremo continuare ad offrirti contenuti gratuiti.

Grazie di cuore per il tuo prezioso sostegno!

Alcune cause delle gambe gonfie e pesanti

Con l’arrivo della bella stagione molte di noi tendono ad accusare un aumento di gonfiore e pesantezza alle gambe.

Cosa vuol dire quando ti senti le gambe pesanti?

Le cause di questa condizione possono essere di diversa natura. Cerchiamo di riassumerle brevemente prima di passare al fulcro della ricetta del gel gambe pesanti che voglio mostrarti oggi.

Il più delle volte la sensazione di gambe pesanti, gonfiore, talvolta intorpidimento o formicolio è dovuta a più fattori concatenanti.

Ritenzione idrica, insufficienza venosa e linfatica, sovrappeso, stare troppo tempo in piedi o sedute, eccesso di tabacco, predisposizione genetica e alimentazione squilibrata (in particolare troppo ricca di sodio).

Oppure ancora l’abitudine di portare tacchi alti tutto il giorno, abiti attillati, la mancanza di movimento quotidiano possono essere motivi in più che creano questo disagio.

In linea generale, quando c’è un’alterazione della circolazione venosa il sangue non riesce a fluire in modo ottimale per ritornare al cuore. Ecco che si formano ristagni, edema, fragilità capillare e ritenzione idrica che provocano chiaramente la sensazione di pesantezza agli arti inferiori.

Uno stile di vita salutare, un minimo di movimento fisico e massaggi mirati con i prodotti giusti possono aiutare molto a prevenire e alleviare le gambe gonfie e pesanti.

Per approfondire il tema e scoprire il punto di vista ayurvedico su ritenzione idrica e cellulite, ti consiglio di leggere l’articolo che ho preparato per te: Come eliminare la cellulite: 15 rimedi ayurvedici

Qui troverai tantissimi consigli utili che puoi mettere in pratica fin da subito per alleviare il disturbo sia internamente che esternamente!

Ma per trovare sollievo immediato, soprattutto d’estate quando il problema delle gambe gonfie e pesanti tende a peggiorare per l’eccesso di calore che fa dilatare vene e capillari, ecco che può venirti in aiuto il nostro gel gambe effetto freddo!

Passiamo brevemente a vedere gli ingredienti principali che ti serviranno per realizzarlo in casa.

Ingredienti per produrre il gel rinfrescante gambe

Olio di Vinaccioli

È un olio vegetale che si assorbe davvero rapidamente e non lascia la sensazione di unto. L’olio di vinaccioli ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e rigeneranti. Stimola la microcircolazione e aiuta a decongestionare la zona colpita.

Per acquistare l’Olio di Vinaccioli fai click qui.

Dei validi sostituti dell’olio di Vinaccioli possono essere anche l’oleolito di Centella asiatica e l’oleolito di Rosmarino.

Gel di Aloe vera

Il gel di Aloe vera è un ingrediente immancabile nelle nostre case per le sue mille qualità. Nel nostro caso è utile per il suo potere rinfrescante e lenitivo, capace di donare un’immediata sensazione di leggerezza alle gambe, apportando al contempo idratazione fino agli stati più profondi. Inoltre veicola egregiamente gli attivi idrosolubili presenti nella ricetta, potenziandone l’effetto.

Ti raccomando di non usare quello fatto in casa se non sai come conservarlo bene, perché si ossida facilmente e il gel sarebbe purtroppo da buttare dopo poco tempo.

Per acquistare il Gel di Aloe vera fai click qui.

Estratto glicerico di Vite rossa

La Vite rossa è ottima per trattare i disturbi circolatori e linfatici. Protegge i vasi sanguigni con effetto antiossidante che contrasta i danni provocati dai radicali liberi.

Grazie all’elevato contenuto di flavonoidi è utile per sostenere le pareti dei vasi, stimolare il microcircolo e contrastare la stasi linfatica, riducendo l’edema e alleviando le gambe pesanti.

Puoi realizzarlo in casa a partire dalla pianta secca, acqua distillata e glicerina mettendo in un barattolo di vetro le seguenti quantità: 20 gr di droga secca, 50 gr di acqua e 50 gr di glicerina. Fai macerare per 7 giorni e quindi filtra il liquido all’interno di una boccetta di vetro scuro.

Per acquistare le foglie di Vite rossa fai click qui.

Estratto glicerico di Rusco

Detto anche pungitopo, il Rusco ha importanti effetti positivi sulla circolazione. È vasocostrittore e vasoprotettoreastringenteantinfiammatorio antiedemigeno.

Agisce in perfetta sinergia con la Vite rossa, migliora la circolazione, decongestiona e stimola il drenaggio linfatico.

Puoi realizzarlo in casa a partire dal rizoma, acqua distillata e glicerina mettendo in un barattolo di vetro le seguenti quantità: 20 gr di droga secca (triturata), 50 gr di acqua e 50 gr di glicerina. Fai macerare per 7 giorni e quindi filtra il liquido all’interno di una boccetta di vetro scuro.

Per acquistare il Rusco fai click qui.

Olio essenziale di Limone e Cipresso

Puoi usarli in sinergia oppure sceglierne solamente uno dei due. L’olio di Limone stimola la circolazione linfatica e venosa, decongestiona e tonifica.

Fai attenzione a non esporti a sole o lampade abbronzanti quando usi l’olio essenziale di Limone perché è fotosensibilizzante.

Per acquistare l’Olio essenziale di Limone fai click qui.

L’olio essenziale di Cipresso è ottimo per contrastare l’edema e la ritenzione idrica, oltre che per trattare varici e vene varicose grazie al suo potere astringente.

Per acquistare l’Olio essenziale di Cipresso fai click qui.

Altri oli essenziali che potrebbero esserti utili per realizzare il tuo gel defaticante gambe sono quelli di: Rosmarino canforaGeranio e Ginepro.

Insomma, hai davvero l’imbarazzo della scelta!

Mentolo

I cristalli di mentolo sono facoltativi, ma la loro presenza dona sollievo immediato e una piacevole sensazione di freschezza che ti faranno dimenticare subito stanchezza e gonfiore alle gambe. Ti consiglio quindi di non farteli mancare per realizzare un potente gel freddo per circolazione gambe!

Per acquistare i Cristalli di Mentolo fai click qui.

Se vuoi utilizzare questo prodotto nei mesi invernali, evita il mentolo e aumenta della stessa quantità il gel di Aloe vera, perché l’effetto freddo sarebbe troppo strong per questo periodo dell’anno.

Escina

L’escina è una miscela di saponine triterpeniche che viene estratta dai semi dell’Ippocastano e che vanta moltissime proprietà.

Lavora soprattutto a livello dei capillari, stimolando il microcircolo e proteggendo le pareti dei vasi. L’escina è anche rinfrescante, lenitiva e drenante. Riduce i gonfiori e aiuta notevolmente ad attenuare il senso di pesantezza agli arti inferiori.

Davvero un ingrediente indispensabile per poter creare il tuo miglior gel freddo gambe!

 Per acquistare l’Escina fai click qui.

codice-sconto-amico-zenstore

Ricetta del gel per gambe gonfie e pesanti

Ingredienti per 200 gr

Prima di passare alla pratica, disinfetta il piano di lavoro, i contenitori e tutti gli strumenti con alcool e lascia asciugare per qualche minuto.

Procedimento

1) In un recipiente sciogli i cristalli di Mentolo nell’olio di Vinaccioli, mescolando con pazienza

2) Aggiungi il gel di Aloe vera e frulla per amalgamare il tutto

3) Ora versa anche gli estratti di Vite rossa e Rusco, mescolando con una spatolina ad ogni aggiunta

5) Aggiungi l’Escina e mescola molto bene fino a farla sciogliere completamente

6) Versa anche gli oli essenziali, mescolando sempre ad ogni aggiunta

7) Verifica il pH con le cartine tornasole ed eventualmente correggilo con Acido lattico per portarlo a circa 5.5

8) Travasa nel contenitore finale ed etichetta con nome del prodotto e data di realizzazione

Se preferisci guarda qui il video tutorial Gel per gambe gonfie e pesanti. Se ti piacciono i video che proponiamo ogni settimana iscriviti al nostro canale ConsapevOlistico e attiva le notifiche per essere aggiornata sulle novità.

Come usare il gel freddo per gambe pesanti

Preleva una buona dose di defaticante gambe e massaggia a partire dalle caviglie spostandoti verso le cosce. Facendo movimenti dal basso verso l’alto favorirai la circolazione, il drenaggio dei ristagni linfatici e allevierai caviglie e polpacci appesantiti.

Ricordati di massaggiare anche dietro al ginocchio per sbloccare il flusso.

Una volta terminato il massaggio, cerca di rimanere per 5 – 10 minuti con le gambe sollevate appoggiate ad una parete, in modo da favorire il ritorno venoso e rilassare la muscolatura.

Puoi ripetere l’applicazione mattina e sera, ricordandoti che se usi l’olio essenziale di Limone non dovrai esporti a radiazioni solari per almeno 12 ore.

Ti consiglio anche di conservare il tuo nuovo gel per gambe gonfie e pesanti in frigorifero, in modo da potenziare la sensazione di sollievo immediato e goderti finalmente gambe leggere e rinfrescate!

Un abbraccio di luce positiva,

Deborah