collutorio-naturale-fai-da-te-per-denti-e-gengive-sani

COLLUTORIO NATURALE FAI DA TE PER DENTI E GENGIVE SANI

  • Categoria dell'articolo:Corpo
  • Tempo di lettura:14 minuti di lettura

Pochi ingredienti naturali da miscelare ed ecco pronto il tuo collutorio naturale per denti e gengive sani!

Le materie prime utilizzate provengono dal sito ZenStore e ho un CODICE SCONTO PER TE, sempre valido per tutti gli ordini che farai!

Trovi i link dei prodotti utilizzati nella ricetta direttamente nella lista ingredienti. 

Quando effettui l’ordine, ricordati di inserire nel tuo carrello questi codici per usufruire degli sconti:

OLISTICZEN10-2022: ti sarà applicato uno sconto del 10% per tutti gli ordini a partire da 29 euro

OLISTICZEN12-2022: ti sarà applicato uno sconto del 12% per tutti gli ordini a partire da 49 euro

Usando questi codici, oltre ovviamente ad avere la possibilità di risparmiare, supporterai il nostro lavoro e potremo continuare ad offrirti contenuti gratuiti.

 

Grazie di cuore per il tuo prezioso sostegno!

Il sorriso è il primo biglietto da visita. E sfoggiare denti bianchi e gengive forti non solo ci fa sentire a nostro agio quando ci rivolgiamo ad altre persone, ma ci permette di salvaguardare il cavo orale, mantenendolo in salute per tutta la vita.

Questo si traduce in meno possibilità di dolori alla bocca, ma anche in uno risparmio non da poco dal dentista!

Una buona igiene orale prevede anche l’uso del collutorio una volta terminato il normale lavaggio con dentifricio e spazzolino.

Tuttavia molto spesso nei collutori che acquistiamo si celano sostanze poco benefiche e addirittura pericolose. Soprattutto se utilizzate per lunghi periodi. A maggior ragione bisogna prestare attenzione quando si parla di questo tipo di prodotti, che usiamo quotidianamente e che possono essere in minima parte accidentalmente ingeriti.

Per ovviare al problema la soluzione c’è: imparare come fare un colluttorio naturale in casa!

In questo articolo vediamo insieme come realizzare un semplicissimo collutorio fai da te che è davvero il miglior disinfettante per bocca che abbia mai provato.

Ma a cosa serve il collutorio?

Innanzitutto partiamo con il dire che anche un buon collutorio naturale da solo non è sufficiente per disinfettare la bocca e pulire i denti dalla placca che si forma costantemente.

Questo per dire che la spazzolatura e il passaggio del filo interdentale sono comunque fondamentali per una corretta igiene dentale e un lavaggio con il collutorio non può sostituire queste pratiche.

Tuttavia l’impiego di un collutorio naturale, dopo l’abituale pulizia dei denti, completa egregiamente la disinfezione della bocca, riducendo il numero di batteri e donandoci un alito fresco. Con un uso costante del collutorio possiamo davvero mantenere più a lungo denti e gengive in salute.

Inoltre possiamo eliminare parte dei batteri nocivi che si depositano non solo sui denti, ma anche su lingua, palato e lati della bocca (cosa che con lo spazzolino sarebbe impossibile da fare).

Perché preferire un collutorio naturale

I collutori che troviamo in commercio purtroppo contengono spesso diverse sostanze nocive che a lungo andare possono provocare seri danni alla salute. Non solo a quella della bocca, ma all’organismo in generale.

Infatti il collutorio altro non è che una soluzione liquida da mantenere per diversi secondi nel cavo orale per permettere di distruggere i batteri nocivi e di rinfrescare l’alito. Può quindi accadere che una piccola parte di questa soluzione venga involontariamente ingerita. Ecco che imparare a fare in casa un collutorio naturale diventa importante per evitare di deglutire sostanze potenzialmente tossiche.

Leggi anche: Oil pulling: il risciacquo orale piu’ efficace

La maggior parte dei collutori commerciali contiene triclosan, un conservante e antibatterico ottenuto chimicamente e spesso utilizzato anche nei deodoranti oltre che nei dentifrici. Si sospetta che il triclosan interferisca con l’equilibrio ormonale e come se non bastasse è causa di inquinamento ambientale. Insomma, una sostanza che è bene evitare completamente!

Un altro ingrediente spesso inserito nei collutori in commercio è l’etanolo, che a lungo andare disidrata le mucose orali e può lasciare una porta aperta alla proliferazione batterica.

Alcuni colluttori specifici, usati soprattutto in caso di problematiche dentali serie come la parodontite, è la clorexidina. Si tratta di un potente antibatterico che però dovrebbe essere usato solo in determinati casi e sotto prescrizione del proprio dentista di fiducia. Non è affatto una sostanza che si può usare quotidianamente e che è tossica se viene ingerita.

Ricordiamoci che evitare questo tipo di sostanze è fondamentale per prendersi cura di se stessi e di tutti i membri della famiglia. Fortunatamente le alternative naturali sono davvero infinite. Perché quindi privarcene, tra l’altro anche risparmiando non poco?

Ora vediamo come disinfettare la bocca con rimedi naturali!

Quali ingredienti utilizziamo nel colluttorio fai da te

Idrolato di Salvia

La Salvia è un potente antisettico naturale e per questo molto utilizzato in collutori, dentifrici e deodoranti fatti in casa. È in grado di curare e prevenire afte, ulcere della bocca, carie e gengive sanguinanti.

Rinfresca il cavo orale, rinforza le gengive e sbianca i denti in modo naturale e delicato.

Acquista qui l’Idrolato di Salvia

Sorbitolo in polvere

Utilizziamo questo ingrediente nel collutorio disinfettante per la sua azione conservante che aiuta ad impedire la contaminazione del prodotto. Infatti non andremo ad aggiungere altri conservanti nella ricetta.

Inoltre conferisce un sapore leggermente dolce al collutorio naturale, cosa che non guasta per farcelo apprezzare ancor di più.

Acquista qui il Sorbitolo in polvere

Tintura di Propoli

Questa tintura ha notevoli proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie, analgesiche e cicatrizzanti. È utile quindi per prevenire e trattare infiammazioni del cavo orale come afte, infezioni, disturbi gengivali e mal di denti. Disinfetta la bocca e ripara i tessuti danneggiati, ripulendo il cavo orale e combattendo l’alitosi.

Essendo a base alcolica, anche questo ingrediente aiuta alla conservazione naturale del prodotto. In ogni caso ne useremo in percentuale bassa, ma comunque efficace, per evitare le problematiche causate dall’uso di alcool nel cavo orale.

In caso di allergia alla propoli evita questo ingrediente e piuttosto aumenta di qualche goccia gli oli essenziali.

Acquista qui la Tintura di Propoli

Oli essenziali di limone, menta e tea tree oil

Sono tutte essenze con proprietà antisettichedisinfettanti, e rinfrescanti. Inoltre ci permettono di prolungare la conservazione del collutorio naturale.

Puoi scegliere se usare un mix di questi tre oli essenziali o di usarne solo due in base alle tue preferenze. Anche l’olio di chiodi di garofano può essere un grande alleato da inserire nel tuo collutorio naturale.

L’importante è scegliere oli di qualità e adatti ad uso interno.

E ora finalmente passiamo alla ricetta del miglior collutorio naturale fai da te!

Acquista qui gli oli essenziali di Limone, Menta piperita e Tea tree

zenstore-codici-sconto

Ricetta collutorio naturale disinfettante

Ingredienti:

Procedimento:

1) Sciogli il sorbitolo nell’idrolato di Salvia

2) Travasa nella boccetta finale (possibilmente di vetro scuro e dotata di tappo contagocce)

3) Aggiungi la tintura di Propoli e gli oli essenziali

4) Agita con energia la boccetta per miscelare il tutto

Il tuo collutorio naturale è pronto per essere usato!

Come utilizzare il collutorio fatto in casa

Per usare il collutorio naturale fai da te è sufficiente agitare la boccetta prima dell’uso, quindi diluire 30 gocce in mezzo bicchiere di acqua a temperatura ambiente, mescolare bene ed effettuare subito il risciacquo.

Ovviamente questo procedimento va effettuato sempre dopo aver spazzolato i denti.

Per una pulizia corretta e profonda cerca di trattenere la soluzione per un minuto prima di sputare e assicurati di far passare il liquido su tutti i denti e le gengive.

Tieni presente che l’acqua non andrebbe mai usata troppo fredda o troppo calda per risciacquare la bocca.

Ti consiglio di conservare questo colluttorio naturale antibatterico in frigorifero per aumentarne la durata, visto che non contiene alcun conservante. Se noti cambiamenti di colore o di odore non utilizzarlo, ma semplicemente butta tutto e realizzane un altro. In ogni caso il collutorio mantenuto in frigorifero ha una durata abbastanza lunga.

E se hai mal di gola, puoi usare la soluzione anche per dei gargarismi. Geniale, no? Tutto in un unico prodotto naturale, economico e facile da fare 🙂

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah