calendula-tutte-le-proprietà-cosmetiche

CALENDULA: TUTTE LE PROPRIETA’ COSMETICHE

La Calendula officinalis è una delle piante medicinali portentose che tutti noi dovremmo avere nel nostro giardino.

È utile sia per uso topico che per uso interno

Ma non solo: noi l’abbiamo seminata sparsa anche nel nostro orto perché ci regala colore, biodiversità e ci da una mano contro i parassiti!

Leggi anche: Calendula

In questo articolo ci focalizziamo sugli aspetti per uso cosmetico.

CHE COS’E’ LA CALENDULA?

Si tratta di una pianta erbacea che raggiunge all’incirca i 50 cm di altezza. 

Produce dei fiori che ti lasciano letteralmente a bocca aperta, con variazioni di colore tra il giallo e l’arancione.

E’ originaria del sud Europa, ma la sua semplicità di coltivazione ha permesso a questa pianta di espandersi anche in altre parti del mondo.

La fioritura inizia in primavera e si protende fino all’autunno, donandoci quella sensazione di brio tipica delle colorazione vivace dei suoi meravigliosi fiori.

La calendula è una pianta dai mille utilizzi: addirittura i petali possono essere utilizzati in cucina, ad esempio per dare un tocco di colore in più alle nostre insalatone estive!

Se vuoi conservarne le proprietà anche per i mesi più freddi, puoi tranquillamente essiccare i fiori e usarli per infusioni o per macerarli in olio. In questo modo potrai godere tutto l’anno delle mille qualità della calendula!

Leggi anche: Calendula: i benefici per la salute

PROPRIETA’ COSMETICHE DELLA CALENDULA

Se presti attenzione all’INCI dei prodotti avrai notato che la calendula è una pianta molto utilizzata in cosmetica. 

Ci sarà un motivo, no?

Beh, in realtà ce n’è ben più di uno.

Grazie al suo elevato contenuto di numerosi principi attivi, come flavonoidi e carotenoidi, la calendula è in grado di:

  • Stimolare la rigenerazione dei tessuti, favorendo una corretta cicatrizzazione delle ferite
  • Alleviare i dolori delle scottature
  • Alleviare il prurito dei morsi di insetti
  • Migliorare l’aspetto della cute, assorbendo foruncoletti e uniformando la grana della pelle
  • Essere un eccellente antirughe
  • Aiutare a combattere funghi e verruche
  • Mantenere la pelle ben idratata, promuovendo la produzione di collagene
  • Essere un valido aiuto per i problemi di dermatite, acne, psoriasi
  • Diventare un ottimo balsamo naturale per le labbra secche e screpolate
  • Essere un eccellente impacco pre-shampoo per contrastare cuoio capelluto secco e forfora, se usata sotto forma di oleolito

CONTROINDICAZIONI

Nonostante sia abbastanza raro, alcune persone possono essere allergiche alla famiglia della pianta della calendula. Prima di applicarla anche solo per uso topico assicurati quindi di non avere alcuna allergia a questa categoria di piante.

Come per tutti i rimedi è sempre consigliabile fare delle prove e partire con poche applicazioni per testarne l’effettiva tolleranza.

OLEOLITO DI CALENDULA

Un prodotto che veramente amo e di cui non posso fare a meno è l’oleolito di calendula.

Realizzarlo in casa è semplicissimo: prendi circa 100 gr. di fiori di calendula essiccati (li trovi anche online o in erboristeria) e falli macerare completamente ricoperti da mezzo litro di olio di mandorle dolci o olio di oliva in un contenitore di vetro con tappo ermetico.

Fai riposare per un mese in un luogo asciutto e lontano da fonti di luce. Ricordati di scuotere il contenitore una volta al giorno.

Alla fine del mese il tuo oleolito portentoso è pronto per essere usato: filtralo assicurandoti di spremere bene il residuo di olio dai fiori.

Riponi il prodotto in un luogo buio, fresco e asciutto.

Puoi utilizzare questo oleolito fatto in casa per tutti gli scopi visti sopra: pelle, capelli, labbra, scottature, ferite, irritazioni, verruche, funghi, punture d’insetto.

E ovviamente è ottimo utilizzato anche come ingrediente base per la preparazione di altri prodotti cosmetici homemade!

E tu, quanti litri di oleolito di calendula preparerai quest’estate?

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

Lascia un commento