calendula-i-benefici-per-la-salute

CALENDULA: I BENEFICI PER LA SALUTE

La Calendula officinalis è una delle piante medicinali usate da tempo immemore per contrastare varie problematiche. E’ per questo che tutti noi dovremmo averla nel nostro giardino.

È utile sia per uso topico che per uso interno e regala biodiversità se seminata nell’orto. 

Leggi anche: Calendula

In questo articolo ci focalizziamo sugli aspetti terapeutici di questa magica pianta.

CHE COS’E’ LA CALENDULA?

La calendula è una pianta erbacea che raggiunge all’incirca i 50 cm di altezza, con bellissimi fiori di colore giallo-arancione acceso.

La fioritura inizia in primavera e si protende fino all’autunno. Se vuoi sfruttarne le proprietà anche in inverno è sufficiente far seccare i fiori e riporli poi in un contenitore di vetro o in un sacchetto chiusi ermeticamente. In questo modo le qualità rimarranno intatte e potrai utilizzarli ogni volta che lo desideri.

PROPRIETA’ TERAPUTICHE DELLA CALENDULA

Questa pianta è un vero concentrato di benessere. 

Ma soprattutto spicca per la sua versatilità di utilizzo: oltre ad essere ampiamente usata per scopi interni terapeutici è anche spesso sfruttata in cosmetica.

Leggi anche: Calendula: tutte le proprietà cosmetiche

Ma passiamo subito a tutti i benefici per la salute!

1. ANTINFIAMMATORIO PER BOCCA E GENGIVE

Con l’infuso di calendula puoi effettuare dei gargarismi per contrastare infiammazioni di bocca e gengive. Utilizza questo rimedio anche in caso di mal di gola. 

2. ANTIFUNGINO PER LE MICOSI DI UNGHIE E PELLE

Utilizza l’infuso per combattere funghi e micosi di pelle e unghie, aiutandoti con un dischetto di cotone. Si tratta di un rimedio conosciuto fin dall’antichità per combattere queste problematiche in modo completamente naturale. A questo scopo puoi provare anche la tintura madre al posto dell’infuso.

3. ALLEVIA I DISTURBI DEL CICLO MESTRUALE

Grazie ai flavonoidi contenuti, assumere un infusione calda di questa pianta durante le mestruazioni aiuta ad alleviare gli spasmi che si possono avvertire in questi giorni.

4. PER MIGLIORARE I PROCESSI DIGESTIVI

Grazie al suo potere antinfiammatorio, una bella tisana calda aiuta nelle situazioni di nausea e problemi digestivi in generale. Prova ad assumere una tazza calda di infuso fatta con un cucchiaio di calendula essiccata dopo i pasti per sentirne subito i benefici.

5. CONTRO OCCHI STANCHI E CONGIUNTIVITE

Se hai congiuntivite o semplicemente occhi particolarmente stanchi prova ad immergere un dischetto di cotone nell’infuso. Posizionalo sugli occhi e tienilo così per 15 minuti. Grazie alle proprietà antinfiammatorie questo rimedio ti aiuterà a riposare la zona oculare alleviando presto i sintomi.

6. PER CONTRASTARE L’INSONNIA

Prova ad assumere una tazza di tisana prima di coricarti: ti donerà una sensazione di pace, diminuirà il battito cardiaco e la pressione arteriosa.

CONTROINDICAZIONI

Nonostante sia abbastanza raro, alcune persone possono essere allergiche alla famiglia della pianta della calendula. Prima di applicarla anche solo per uso topico assicurati quindi di non avere alcuna allergia a questa categoria di piante.

Come per tutti i rimedi è sempre consigliabile fare delle prove e partire con poche applicazioni per testarne l’effettiva tolleranza.

INFUSO DI CALENDULA

Per preparare l’infuso, porta a bollore una tazza di acqua e quindi versa un cucchiaino di fiori di calendula secchi.

Lascia in infusione per 10-15 minuti e filtra.

E tu per quale scopo terapeutico utilizzi l’infuso di calendula?

Un abbraccio di luce positiva!

Deborah

Lascia un commento